Angeli sul vetro

Buongiorno Visionari e buon venerdì!

Oggi ho per voi un’altra poesia datata 2008: ero abbastanza in fissa con Montale, e tra la mia scorza del mondo e il suo velo che si strappa sta a voi decidere qual è il più pessimista…

“Camminiamo in questa vita

Come angeli sul vetro

Un fragore si avvicina

Tintinna sotto i piedi

La sottile scorza del mondo

Un rombo che sconquassa

Ferisce il nostro corpo

Il vetro che si rompe

Crollo di certezze

Sangue che colora

La tenebra oscura”

I sapori della vita

Aspro sapore di limone verde

Che tinge le memorie

Di rimpianti

Occasioni perdute

Bianco dolce di panna candida

Che riempie il cuore

Nelle ore notturne

Amore dato, ricevuto

Amicizia

Purezza

Amaro caffè dalle tinte oscure

Che infrange il candore

Stringendo l’anima

Tristezza

Odio

Slealtà

La vita che abita in noi

Sentimenti che scorrono centenari

Sogni che si rincorrono negli anni

Simboli d’immortalità.

 

(06/01/2008)

Dedicai questa poesia a Paolo, un mio amico di Livejournal. Non penso se ne avrà a male, se la metto qui 🙂

Buona giornata!

Poesia – Acqua luminosa

Un’ombra luminosa,

fugace e senza forma,

mi appare.

Rivelata nell’acqua

Dal movimento dei delfini rosa

Che nuotano,

Veloci.

(anno xxxx…)

Buongiorno Visionari!

Oggi vi do un saluto con una poesia scritta quando andavo alle superiori.

Dalla terza media per tutto il liceo scrissi diverse poesie (la maggior parte di una negatività che in confronto Leopardi era ottimista) e questa mi salì alle labbra durante una lezione di educazione fisica in piscina.

Mi ritorna in mente ogni volta che nuoto.

Buona giornata!