8 Marzo:”Storie della buonanotte per bambine ribelli”

Mi pare giusto, oggi, rebloggare questo articolo di The Imbranation Girl, dedicato a un libro adatto a tutte le donne!

The Imbranation Girl

Buongiorno cari imbranations, oggi non voglio fare gli auguri alle donne, ma a quelle che presto lo diventeranno, a tutte le bambine ribelli che cambieranno la loro vita e, perché no, anche la storia. E voglio fare questo augurio particolare parlandovi di un libro, uscito la scorsa settimana, in cui sono state raccolte cento vite di donne straordinarie sotto forma di favola, per poter augurare la buonanotte alle nostre figlie, sorelle, nipoti, trasmettendogli la consapevolezza che “si può fare”. Cosa? Ma tutto! E le cento donne di cui si parla nel libro ne sono un esempio lampante: nonostante i limiti imposti loro dalle convenzioni sociali, politiche e a volte anche dal loro stesso corpo, nonostante i no e le porte sbattute in faccia sono riuscite a realizzare i loro sogni, ad affermare le proprie idee, compiendo una rivoluzione, chi personale, chi collettiva.

Titolo: Storie della buonanotte per bambine ribelli

Autore: 

View original post 821 altre parole

Recensione librosa – “Come donna innamorata” di Marco Santagata

Buongiorno Visionari!

Oggi sono in modalità “Ragazza del buio”: avete presente, quando la vostra fotosensibilità rasenta lo zero e anche lo schermo luminoso del pc vi da fastidio? Ecco. Tuttavia col computer ci lavoro, indossare gli occhiali da sole in ufficio non è permesso, quindi ho pensato che potrei soffrire anche per dilettarmi un poco.

Tipo parlandovi del tanto odiato/amato Sommo Poeta (sì, sì, proprio, lui, Dante Alighieri), il protagonista di “Come donna innamorata” di Marco Santagata!

Continua a leggere

Prossimamente sui vostri scaffali: “Ho mangiato abbastanza”

Buonasera Visionari!

Non so da voi, ma nella mia città c’è un detto che recita pressappoco “Giovedì grasso, si fa fracasso”. Ma dopo averlo fatto? Dopo i giorni passati a mascherarsi, a gozzovigliare, a riempirsi di dolci, come “purificarci”?

Viene in nostro aiuto questo libro edito dalla Sonzogno, che è stata così carina da mandarmi una copia (richiesta da me).

4542632

Titolo: Ho mangiato abbastanza (Come perdere 60 chili con la meditazione (e altri segreti)
Autore: Giorgio Serafini Prosperi
Editore: Sonzogno Editori
Prezzo: cartaceo € 17,00 – ebook € 9,99

Continua a leggere

WWW Wednesday #004

Buonasera Visionari!

Riprendo, dopo taaaaantissimo tempo, a stilare un nuovo WWW Wednseday, giusto per ricordarmi cosa sto leggendo, che a volte son talmente storda che me ne dimentico pure…

51wor7gbqql-_sy445_ql70_

 

What did you recently finish reading? – Cosa hai appena finito di leggere?

Di “Remember” vi ho parlato pure troppo, potete trovare la recensione qui.
Vi consiglio per l’ennesima volta di dargli una speranza, perché se all’inizio non mi fidavo della diciassettenne Royer e della trama che sembrava un cliché ripetuto all’infinito… Mi son dovuta ricredere.
Il personaggio di Levi conquista tutti.

Continua a leggere

Recensione librosa: “Remember – Un amore indimenticabile” di Ashley Royer

Buongiorno Visionari!

La recensione di oggi riguarda un libro che ho avuto la fortuna di leggere in anteprima grazie alla DeA Planeta Libri. È già stato ospitato in questo blog, ed è un graditissimo ritorno: sto parlando di “Remember” di Ashley Royer e vi intimo di recuperarlo al più presto, nel formato che desiderate, perché è davvero eccezionale!

Continua a leggere

Prossimamente sui vostri scaffali: “Remember”

Buongiorno Visionari, e buon anno – un po’ tardivo, lo so… – !!

Per cominciare bene questo 2017, cosa c’è di meglio che scoprire una nuova uscita che arriverà il 31 gennaio in libreria? Vi presento dunque il primo young adult dell’anno per la DeA Planeta Libri: “Rememeber”!

Chiudo gli occhi e cerco di calmarmi. Ma tutto quello che riesco a vedere è il volto di quella ragazza. Il suo sorriso, la fossetta sulla guancia sinistra. Rivedo i capelli che le cadono sulle spalle e le guance che arrossiscono mentre la scatola le sfugge dalle mani. Pensavo davvero che fosse lei. Pensavo che fosse tornata. Ma non è possibile. Delia non tornerà mai. Non la rivedrò mai più.

Continua a leggere

Tag tag tag tag me! I wanna be tagged! – Christmas Tag

Buonaseeeera Visionari!!

Lo so, lo so, è più di un mese che non mi faccio sentire, se si eccettua il post del “compleblog”. Perdonatemi, ma da metà novembre a metà dicembre la mia vita è stata un peregrinare da un ospedale all’altro. Mio padre ha subito un’operazione piuttosto brutta – e lunga – e io ho passato due settimane a Modena (con connessione pressoché assente), appena arrivata a casa sono stata allettata per un’altra settimana e da lì in poi mi sono occupata di mio padre a tempo pieno, visto che gli strascichi di quello che ha subito non sono per nulla semplici.

Mi siete mancati. E mi sei mancato anche tu, Visioni!

Continua a leggere

Vita vissuta dal basso – Dicembre

Un anno fa nasceva Visioni.
Per chi ancora non c’era, buona lettura!!

visioni dal basso

Dicembre.

Non so voi, ma questo mese non mi fa pensare proprio al Natale – inteso come 25 dicembre. L’associazione di idee è immediata, ma ho sempre creduto che la cosa più bella non siano le cene pantagrueliche coi parenti, le tombolate in cui vincono sempre i più piccoli e i regali spesso non azzeccati… ma l’attesa. L’attesa di quel giorno in cui l’albero sfavillerà più del solito e sarà pieno di doni.

Per quanto mi riguarda tutto inizia la prima domenica di avvento. Non ricordo mai il giorno esatto, così entrare in chiesa e vedere i paramenti viola mi fa mancare un battito, sopraffatta dalla gioia. Non sono cattolica convinta se non sotto Natale, quando ascolto il mio evangelista preferito (Luca) e intanto penso che siamo nel periodo dell’attesa, che i negozi sono aperti tutti i giorni, anche i festivi, e che le vetrine sono decorate da alberi di…

View original post 542 altre parole