Prossimamente sui vostri scaffali: “Ho mangiato abbastanza”

Buonasera Visionari!

Non so da voi, ma nella mia città c’è un detto che recita pressappoco “Giovedì grasso, si fa fracasso”. Ma dopo averlo fatto? Dopo i giorni passati a mascherarsi, a gozzovigliare, a riempirsi di dolci, come “purificarci”?

Viene in nostro aiuto questo libro edito dalla Sonzogno, che è stata così carina da mandarmi una copia (richiesta da me).

4542632

Titolo: Ho mangiato abbastanza (Come perdere 60 chili con la meditazione (e altri segreti)
Autore: Giorgio Serafini Prosperi
Editore: Sonzogno Editori
Prezzo: cartaceo € 17,00 – ebook € 9,99

Sinossi: In Italia più di un terzo della popolazione adulta è in sovrappeso, e una persona su dieci è obesa. Sono i numeri di una pandemia silenziosa che nasconde sofferenza e disagio, come sa bene chi ha vissuto questo inferno interiore. L’autore è stato un bambino “morbido”, un adolescente alle soglie dell’obesità, un adulto che è arrivato a superare i 140 chili. Per quarant’anni ha lottato con il cibo e la propria immagine, sperimentando diete, privazioni, eccessi, frustrazioni e cadute. Il cibo è stato un’ossessione, un mostro, un’ingombrante presenza che ha occupato tutta la prima parte della sua esistenza. Finché un giorno ha compreso che la soluzione stava altrove: non si poteva risolvere il problema di una vita senza cambiare radicalmente il punto di vista su di sé e sul mondo. Con questa ristrutturazione interiore ha perso 60 chili, senza diete o interventi chirurgici, e non li ha più ripresi. Complici un viaggio in India, l’amore ritrovato per il cinema, la musica, il teatro, la scrittura, l’incontro con alcune figure di riferimento e quello, fondamentale, con la Meditazione di Consapevolezza, ha trovato un equilibrio mai avuto prima, scoprendo così che liberarsi da un cattivo rapporto con il cibo e dalla schiavitù del peso in eccesso è possibile. Per tutti. Testimoniare tutto ciò con la sua storia personale e aiutare le persone ad avere un rapporto sano e gioioso con il cibo è diventato una professione: questo libro racconta, dall’interno, come fare per alleggerirsi il corpo e il cuore.

Essendo sovrappeso, ho pensato che questo libro mi avrebbe potuto aiutare a superare l’impasse del mostrare il mio corpo. Dalle prime pagine ho capito che ho fatto centro, nonostante io non sia una mangiatrice ossessivo-compulsiva come il protagonista.
Sto già traendo degli insegnamenti molto semplici – ma spero efficaci – e vi farò sapere come andrà!

Per chi non si fida e pensa sia uno dei tanti manuali che ultimamente spopolano, sappiate che Giorgio Serafini Prosperi, oltre ad essere scrittore e regista, come mindfulness counselor, da anni condivide la propria esperienza e offre supporto e ascolto alle persone che hanno un rapporto problematico con il peso e il cibo.

Buon giovedì grasso… e fatemi sapere cosa ne pensate di questa nuova uscita!

Annunci

9 thoughts on “Prossimamente sui vostri scaffali: “Ho mangiato abbastanza”

  1. Devo dire interessante, ma proprio tanto! E’ un approccio diverso e nuovo verso il rapporto con il cibo, ribaltare il punto di vista per caprire le origini dei disturbi alimentari può aiutare moltissimo e sinceramente mi piace dar credito ai libri “vissuti” piuttosto a quelli ricchi di ricette e consigli non si sa bene presi da dove…

    Mi piace

  2. Sicuramente molto interessante e positivo, non lo conoscevo ma ora sono molto tentata di prenderlo quindi grazie! Sicuramente finisce nella mia wish list visto che con la palestra continuo volentieri ma col cibo ho comunque un rapporto un po’ troppo stretto 🙂
    Mi permetto di dire che non dovresti vergognarti di nulla perché da quel (poco, ma non importa) che ho potuto interagire con te mi sembri una ragazza gentile e simpatica, e sono queste le cose importanti! 🙂 Poi io sono la prima a farsi mille paranoie quindi ti capisco assolutamente, ma ci tenevo a dirtelo!

    Mi piace

      1. Ma come tuo padre 😱😱😱😱😱 Deve stare dalla tua parteeeee! Fai bene a non porti troppi problemi, bravissima 😘 Insegnami, che io di paranoie ne ho da vendere 😂

        Mi piace

      2. Eeeh, non c’è giorno in cui non mi riprenda per il mio sedere o quello che chiama doppio mento ma che secondo me non lo è…
        Di paranoie ne ho tante anche io, ma in questo caso è una sorta di presa di coscienza.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...