Letture dal basso – A volte ritornano

Buongiorno Visionari!

Quest’oggi non vi propongo molto di nuovo, solo la Reading Challenge 2016 di PopSugar tradotta in italiano con alcune considerazioni.

  • Un libro basato su una fiaba/favola.
  • Un vincitore al National Book Award.
  • Un bestseller Young Adult.
  • Uno libro che non hai letto dalle superiori.
  • Un libro ambientato nella tua nazione.
  • Un libro tradotto in inglese.
  • Un romanzo ambientato nel futuro.
  • Un libro ambientato in Europa.
  • Un libro con meno di 150 pagine.
  • Un bestseller del New York Times.
  • Un libro che diventerà un film quest’anno.
  • Un libro raccomandato da qualcuno che hai appena conosciuto.
  • Un libro di auto-miglioramento.
  • Un libro che puoi finire in un giorno.
  • Un libro scritto da una celebrità.
  • Le memorie di un politico.
  • Un libro di scritto almeno 100 anni fa.
  • Un libro con più di 600 pagine.
  • Un libro dell’Ophra Book Club.
  • Una novella di fantascienza.
  • Un libro raccomandato da un membro della famiglia.
  • Una graphic novel.
  • Un libro pubblicato nel 2016.
  • Un libro in cui il protagonista ha il tuo lavoro.
  • Un libro ambientato in estate.
  • Un libro e il suo prequel.
  • Un omicidio misterioso.
  • Un libro scritto da un comico.
  • Una novella distopica.
  • Un libro con la cover blu.
  • Un libro di poesia.
  • Il primo libro che vedi in una libreria.
  • Un classico del 20esimo secolo.
  • Un libro della biblioteca.
  • Un’autobiografia.
  • Un libro su un viaggio on-the-road.
  • Un libro su una cultura che non conosci.
  • Un libro satirico.
  • Un libro ambientato in un’isola.
  • Un libro che sicuramente ti darà gioia.

Sia ben chiaro che non sono proprio una cima in inglese, quindi quello che ho scritto è da prendere con le pinze 🙂 Soprattutto per quanto riguarda l’auto-miglioramento (sarà un libro tipo “Come uscire dalla tua comfort zone”? Dite che quello che ho “Come sopravvivere al tuo capo stronzo” potrà andar bene?) e il “libro che non hai letto dalle superiori” (non capisco se parlano di rilettura…)

Detto questo, avete già qualche idea su cosa leggere? Lasciatemi un commentino qui sotto (e fatemi anche sapere se conoscete qualche libro in cui la protagonista è un’impiegata in un’agenzia di assicurazioni, altrimenti mi troverei in difficoltà con personaggi che hanno il mio lavoro…)

Ah, e nel caso non siate paghe di sfide, ho un altra bookchallenge per voi, creata da Sara Emotionally, la trovate qui!

A presto!

 

 

Annunci

10 thoughts on “Letture dal basso – A volte ritornano

    1. Ma che Vespa/Conti/Venier? Justin Bieber e One Direction, quelle sì che sono celebrità!

      Scherzi a parte, io me la vedo dura con molti di questi, però darmi uno schema di lettura non è male.
      Per uno dei tuoi dilemmi sfrutterò i libri dei calciatori che babbo legge… Te ne presto uno?

      Liked by 1 persona

      1. In patria sì, altrimenti non lo avrebbero esportato; in Italia idem, perché l’ho visto in libreria in 2 formati diversi, e quindi è segno che l’hanno ristampato. Grazie a te per la risposta, e buone feste! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...